Incontro Culturale con Mons. Pierpaolo Felicolo

PASTORALE CITTADINA E COMUNITÀ ETNICHE

Accogliere, proteggere, promuovere e integrare i migranti

Il primo incontro del nuovo anno culturale, che ha come filo conduttore il tema Abitare la città, è stato dedicato alla pastorale delle migrazioni, che oggi ha un ruolo molto importante nella vita delle nostre città. Mons. Pierpaolo Feliloco, ex-alunno del collegio, direttore dell’Ufficio Migrantes della diocesi di Roma, ha tenuto un incontro nel quale ha raccontato l’esperienza dei centri pastorali (quasi 150 a Roma) che si occupano di creare percorsi spirituali, assistenza caritativa, sostegno lavorativo, corsi di lingua italiana e accompagnamento personale a più di 40 comunità etniche presenti in città. L’intervento di Mons. Felicolo, caratterizzato da una grande passione nel raccontare la esperienza di vita sacerdotale spesa accanto ai migranti, partendo da un excursus sulla storia della pastorale delle migrazioni in Italia, ha permesso di cogliere la grande sfida posta dalle migrazioni contemporanee come processo che, oltre a porre una domanda di inclusione scritta nella vita dei più poveri (migranti lavorativi, profughi, richiedenti asilo, apolidi, vittime di tratta), rappresenta un invito a recuperare alcune dimensioni essenziali della nostra esistenza cristiana e della nostra umanità.