Veglia ottobre missionario
Anche quest’anno, come di consueto, il Collegio ha celebrato l’Ottobre missionario, a cura della Commissione, istituita nel 1923, che sensibilizza l’intera famiglia capranicense all’impegno ad gentes e all’ecumenismo. Dopo le intenzioni di ogni settimana e il rosario per i cinque continenti, la preghiera comunitaria è culminata nella veglia, proposta per il 2020 alla Chiesa italiana dal Seminario P.I.M.E. di Monza.
Questo momento di intensa orazione, presieduto dal Rettore Mons. Riccrdo Battocchio, unitamente alla costante sollecitudine per coloro che ancora attendono l’annunzio del Vangelo, ha voluto considerare l’attuale emergenza sanitaria ed è stato caratterizzato dalle figure di Giona e di Paolo.
Come loro, sconquassati dalle difficoltà della vita, anche noi “siamo stati presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa [e] ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda” (Francesco, Meditazione in Piazza S. Pietro, 27 marzo 2020).
Siamo, infatti, tessitori di fraternità.
 
Commissione Missionaria ed Ecumenica