Commissioni

Biblioteca
Carità
Casa
Cucina
Cultura
Liturgia
Missionaria ed Ecumenica
Sagrestia
Storica
Studi
Biblioteca

La Commissione ha lo scopo di agevolare l’accesso della Biblioteca – cuore pulsante del Collegio – valorizzando il patrimonio in essa presente.
In particolare, la Commissione provvede: a regolare l’ingresso; alla cura dei testi e delle opere di maggior valore; all’aggiornamento dell’archivio cartaceo e informatico; alle eventuali attività di sistemazione di settori specifici della Biblioteca; a regolare l’uso e l’aggiornamento delle diverse riviste; alla costituzione di un sistema informatico in grado di garantire l’accesso ai titoli dei libri via rete.

Il catalogo digitale della Biblioteca è accessibile qui

Prefetto
Andrea Virdis
Vice Prefetto
Claudio Ottonello
Collaboratori

Mariano Muzzio

Albert Jomy

Antonio Di Bernando

Gabriele Bernagozzi

Nektarios Dardanos

Antonio Parisi

Davide Ambu

Tommaso Congiu

Carità

La Commissione Caritativa ha la finalità di sensibilizzare al concreto esercizio della carità, sia verso la Comunità sia nei confronti delle singole persone che si rivolgono alla nostra assistenza.

In particolare, la Commissione richiama l’attenzione degli alunni principalmente attraverso la colletta settimanale, cioè l’offerta libera di ogni alunno raccolta durante la messa del sabato sera, centro della vita del collegio, e poi in occasione di iniziative quali la raccolta viveri promossa dal Banco Alimentare (che concorre a fornirci le derrate distribuite ai bisognosi) e la pratica del digiuno nei periodi di Avvento e Quaresima, finalizzata all’accantonamento di risorse economiche da destinare ai poveri.

La Commissione sviluppa le proprie iniziative nei seguenti ambiti: approvvigionamento derrate e distribuzione di pacchi viveri ad una ottantina di assistiti. Sono previsti anche un Pranzo con i poveri, verso Natale, e una Celebrazione eucaristica con gli stessi, in prossimità della Pasqua.

♦ Prefetto
Francesco Morgese
♦ Vice Prefetto
Salvatore Bulla
♦ Collaboratori

Pier Luigi Morlino

Salvatore Cracolici

Davide D’Orazio

Gaetano Forgione

Casa

La Commissione è stata istituita nel 2007 e a partire dal 2010 ha assunto una nuova fisionomia e ulteriori competenze, relative all’ambito del tempo libero e dello sport.

Essa intende esprimere e favorire la cura e l’interessamento comune per tutti gli ambienti del Collegio.

Opera in stretta collaborazione con il Vicerettore e l’Economo, allo scopo di garantire un’organizzazione efficiente di tutti gli interventi ordinari e straordinari di pulizia e manutenzione; inoltre si occupa di individuare eventuali soluzioni nuove relative alla destinazione, all’arredo e al decoro dei locali. Riguardo allo sport propone attività sportive compatibili con la vita ordinaria del Collegio.

La Commissione cura l’aggiornamento del sito web del Collegio e custodisce la memoria degli eventi salienti dell’anno formativo in un archivio fotografico digitale.

♦ Prefetto
Cosma Caria
♦ Vice Prefetto
Crisonio Vieira 
♦ Collaboratori

Stebin Christy

Nicola Pigna

Mauricio Pozo Videa

Daniele Murrighili, coordinatore del sito 

Tony Simon, fotografo del collegio

Cucina

Svolge la sua mansione in stretta collaborazione con il Vicerettore e l’Economo, le Suore che si occupano della mensa e il personale di servizio. In regime ordinario ogni membro della Commissione svolge un servizio settimanale a rotazione.

Attività prevalenti: organizzazione del servizio in refettorio svolto dagli alunni; sovrintende al suddetto servizio, affinché sia svolto con efficienza e decoro; possibilmente, in accordo con le suore, accoglie e gestisce eventuali richieste di variazione al menù del giorno da parte dei superiori, alunni e ospiti; organizzazione delle feste e dei banchetti in occasioni particolari della vita del Collegio.

♦ Prefetto
Dario Ruà
♦ Vice Prefetto
Favio Nieddu
♦ Collaboratori
Wojciech Grzegorek

Abraham Kaligilwa

Luigi Bocchieri

Davide Piras

Giovanni Battista Pham

Ivan Iurchenko

Cultura

La Commissione si propone di: promuovere la dimensione culturale in sintonia con il documento conciliare GS 53: «solo mediante la cultura possiamo raggiungere un livello di vita pienamente umano»; favorire uno scambio tra la Chiesa e le diverse culture (GS 44); rendere in particolare gli alunni del Collegio protagonisti e artefici della propria identità cristiana all’interno di una cultura dialogica ed ecumenica (GS 19,55).

Per tali scopi la Commissione prevede una serie di attività: conferenze, iniziative ecumeniche, presentazione di pubblicazioni, tavole rotonde, novità librarie.

Riguardo al tempo libero la Commissione propone attività culturali compatibili con la vita ordinaria del Collegio e a proporre eventi di particolare interesse culturale che si svolgono a Roma.

♦ Prefetto
Paolo Costa
♦ Vice Prefetto
Giuseppe Palazzo

Liturgia

La Commissione si occupa della formazione personale e comunitaria alla Liturgia quale forma più alta di preghiera, nella quale la nostra Comunità su unisce alla Chiesa intera nell’esprimere a Dio il suo culto pubblico mediante la celebrazione del Mistero di Cristo.

Pertanto, la Commissione provvede alla cura e all’animazione delle celebrazioni e degli altri momenti di preghiera del Collegio col particolare intento di sensibilizzare gli Alunni alla partecipazione attiva e alla bellezza della vita liturgica.

♦ Prefetto
Luca Montelpare, Maestro di Cappella
♦ Vice Prefetto
Alessandro Taccconelli
♦ Collaboratori
Simone De Benedittis, Primo Organista.

Alexander Okoie, Maestro delle cerimonie

Missionaria ed Ecumenica

La Commissione Missionaria ed Ecumenica, la prima delle Commissioni istituite in Collegio, risale al 1923. Svolge diverse attività allo scopo di sensibilizzare tutta la famiglia capranicense all’impegno missionario. La Commissione si occupa dei rapporti con gli ex-alunni e benefattori, organizza la Lotteria missionaria annuale. Il ricavato della libera sottoscrizione servirà a contribuire ai progetti di ex-alunni direttamente impegnati nella missione ad gentes e alla costituzione di borse di studio per alunni non italiani.

Per chi volesse contribuire al sostegno dei nostri progetti missionari, è possibile farlo attraverso l’invio in Collegio di “premi” da mettere in palio nella tradizionale lotteria missionaria legata alla “Libera sottoscrizione capranicense”, oppure tramite versamento postale o bancario indicando nella causale “Commissione Missionaria”.

IBAN IT71 U010 3003 2020 0006 3126 732
Conto Corrente Postale n. 25633009

Inoltre la Commissione Missionaria, da alcuni anni, ha ampliato il suo sguardo proponendo anche l’attenzione all'ambito ecumenico. Il Collegio infatti, a partire dagli anni ’70, ospita anche alcuni alunni appartenenti ad altre confessioni cristiane, con particolare attenzione al mondo ortodosso. Sullo slancio Conciliare il Collegio ha accolto l’invito alla reciproca conoscenza e la Commissione Missionaria si è così arricchita di questo particolare ambito e opera affinché siano presenti iniziative culturali e di preghiera comune all'interno della vita capranicense.

♦ Prefetto
Salvatore Grasso,con mandato di particolare attenzione nel settore missionario
♦ Prefetto
Giuseppe Jeong, con mandato di particolare attenzione nel settore ecumenico
♦ Collaboratori
Luca Gandolfo

Sa Bi No Maung

Sagrestia

Il compito specifico della Commissione, che opera in stretta collaborazione con la Commissione Liturgica, è la cura delle due Cappelle del Collegio e delle rispettive Sagrestie.

Si compone di sei sagristi, che si alternano a gruppi di due in un servizio di durata settimanale, e di due coordinatori che collaborano con i tre gruppi.

♦ Prefetto
Giorgio D'Isabella
♦ Vice Prefetto
Alessio Biagioni
♦ Collaboratori

Michael Rossi

Ferenc Farkas

Vincenzo Chen

Nicola Petrone

Augustin Rafaralahy

Andrea Martis

Storica

La “Commissione storica” ha come finalità la custodia della memoria del Collegio; è impegnata pertanto nella ricerca e nella collaborazione di tutte quelle attività volte a questo fine.

Tra le altre è incaricata della stesura della Cronachetta, cura le questioni riguardanti “l’Agiografia capranicense” e sta portando a termine la redazione di due importanti opere sulla storia del Capranica: la prosopografia riguardante il periodo 1807-1846 (coordinati dall’ex-alunno Don Roberto Regoli) e una collezione di articoli storici apparsi sul Capranicense, i quali potranno dare un’idea complessiva della vita del Collegio dalla sua fondazione fino a oggi.

Inoltre, aiuta il Rettore come segreteria operativa sia del Comitato per la storia dell’Almo Collegio Capranica sia della Direzione dell’Archivio dell’Almo Collegio Capranica.

Infine, collabora al perfezionamento del sito internet del Collegio, in modo che diventi una progressiva sedimentazione di archivio delle iniziative via via realizzate.

♦ Prefetto
Emanuele Spanò
♦ Vice Prefetto
Giorgio Carlino
♦ Collaboratori

Daniele Nigro

Vincenzo Mascali

Salvatore Plastina

Studi

La Commissione è attiva dal 2006. Ha due ambiti operativi: l’uno di carattere accademico, l’altro di carattere legale. Finalità principale è quella di affiancare gli studenti del corso istituzionale (baccalaureato in filosofia e in teologia) orientandoli nella scelta dei corsi da inserire nel piano degli studi e nel disbrigo delle pratiche di iscrizione, sia i licenziandi per le necessità ad essi proprie.

Fornisce anche assistenza per il rilascio del permesso di soggiorno, del codice fiscale e della residenza per gli studenti stranieri. Si occupa delle pratiche di assistenza sanitaria per gli alunni italiani ed esteri. Inoltre, organizza i corsi di lingue straniere interni al Collegio.

♦ Prefetto
Nicola Solla
♦ Vice Prefetto
Francesco Scavone, Rappresentante presso la PUG